martedì 25 giugno 2013

Arrosto di vitello al forno con patate in salsa di limone

Questa sera scrivo in notturna care amiche ma non vedevo l'ora di postare questa gustosa e appetitosa ricetta.
Oggi pomeriggio ho preparato questo delizioso arrostino e sono così contenta della buona riuscita e del risultato ottenuto che ho voluto subito condividerlo con voi.
Un buon arrosto la sera è sempre un piatto molto gradito, piatto che si lascia mangiare molto volentieri anche in giornate come queste dove le temperature estive cominciano a farsi sentire...
e ancor di più se accompagnato con delle gustosissime patate.
Il procedimento è un pò lungo ma si sà... per mangiare un buon arrosto i tempi di preparazione non sono per niente brevi. 
Bisogna spendere almeno 2-3 ore di tempo ma alla fine ne sarete ripagate ampiamente. Il risultato è veramente ottimo e se amate gli arrosti in genere, vedrete che non rimpiangerete nulla del tempo impiegato e che ne sarà valsa veramente la pena :)



Ingredienti:

1 kg di vitello sceltissimo
1 kg di patate (meglio se novelle)
1 bicchiere di vino bianco
2 limoni
2 spicchi di aglio
1 cipolla
1 carota
1 ciuffetto di sedano
Olio extravergine di oliva q.b.
Brodo di carne (anche un dado va bene)
Rosmarino
Salvia
Sale e pepe q.b.

Preparazione:

Mettete in un piatto il pezzo di vitello che avete scelto di cuocere e salatelo aiutandovi con le mani in modo che possa insaporirsi tutta la superficie. Non importa se è già legato, anche quello che ho usato io era già provvisto di legatura. Inserite sotto la cordicella le erbe aromatiche: qualche rametto di rosmarino, qualche fogliolina di salvia e poi bagnatelo con un filo d'olio.


Preparate intanto le patate, sbucciatele e tagliatele a tocchetti abbastanza grandi. Versate dell'olio extravergine d'oliva in una teglia e disponeteci le patate. Salate, aggiungete uno spicchio d'aglio in camicia, un pò di carota tagliata a dadini, qualche strisciolina di cipolla e con un cucchiaio di legno girate il tutto. Dopo aver fatto legare tutti gli ingredienti disponete le patate ai bordi lasciando un vuoto centrale dove metterete la carne dell'arrosto.


Spolverate con un pò di peperoncino e mettete in forno a 180°. Lasciate cuocere per circa mezz'ora dopo di che, aiutandovi con dei guantoni da forno estraete la teglia e girate l'arrosto muovendo un pò le patate; aggiungete il succo di 2 limoni, 1 bicchiere di vino bianco e rimettete in forno.


Lasciate cuocere ancora per un'altra mezz'ora circa. 
Nel frattempo in un pentolino mettete a bollire un pò d'acqua dove farete sciogliere un dado di carne (o se preferite un dado vegetale).


A questo punto arrosto e patate saranno cotti. Estraete la teglia dal forno e togliete l'arrosto. Mettetelo in un piatto e lasciatelo raffreddare per poterlo tagliare in un secondo momento senza far rompere le fettine. Togliete anche le patate dalla teglia e mettete in una tazza la salsina che la cottura ha prodotto. Rimettete le patate nella teglia praticamente asciutta e ricopritela con della carta alluminio per non fare asciugare troppo le patate.
Quando l'arrosto si sarà freddato sarà più facile tagliarlo ottenendo delle fettine perfette (o quasi)


Prendete un tegame, soffriggete un pò di cipolla con qualche rondellina di carota, un pò di sedano e poi ad una ad una disponeteci le fettine di arrosto aggiungendo il brodo di carne. Lasciate in cottura il tempo di insaporire il tutto, dopo di che tirate fuori le fettine di arrosto, riprendete la teglia da forno dove avevate lasciato riposare le patate, aggiungeteci un pò di brodo di carne che vi era servito per insaporire le fettine e lasciatele scaldare per circa 10 minuti.
Sfornate e mettete in un piatto di portata le patate, aggiungete la salsina della prima cottura in teglia sulle fettine di arrosto, e servite.

9 commenti:

  1. Cara Ela, mi fai mangiare solo vedendo queste foto! Veramente un piatto fantastico.
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Grazie!!! Buona serata a te Tomaso. A presto

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie Sara... :) Sono contenta che vi sia piaciuto. Il sapore era veramente ottimo. C'è voluto un pò di tempo ma ne è valsa la pena

      Elimina
  3. Ciao eccomi qui a guardarlo il tuo arrosto di vitello...mette appetito, complimenti.
    Da oggi ti seguo anch'io

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! ...Ne sono lieta :) A presto

      Elimina
  4. Una proposta ghiotta e invitantissima!!!! Complimenti, un bacio e felice serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola... una buona serata anche a te! Bacio

      Elimina
  5. Buenísimo, una forma que no conocía de cocinar la ternera...!!!
    Besitossss...!!!

    RispondiElimina